Ricerche per corrispondenza

L’Istituto, su richiesta, fornisce informazioni archivistiche e bibliografiche, è necessario, però, che le richieste siano ben circoscritte, in maniera tale da consentire l’identificazione puntuale della documentazione che interessa. In caso contrario, le risposte saranno limitate alla segnalazione dei fondi e delle serie eventualmente utili per una ricerca diretta da parte dell’interessato. Tra i compiti istituzionali dell’Archivio di Stato, infatti, non rientra l’effettuazione di ricerche per conto terzi.

Le richieste possono essere indirizzate per posta elettronica a: as-pz.ricerche@cultura.gov.it.

Alla richiesta deve essere allegata la riproduzione di un documento d’identità valido.

RICERCHE ANAGRAFICHE

Dal giorno 1° gennaio 2023, e fino a nuova comunicazione, il servizio di ricerca per corrispondenza per gli Atti dello Stato civile è sospeso


L'Archivio di Stato non è un archivio di Stato Civile e pertanto non vengono effettuate ricerche genealogiche. Tali ricerche possono essere condotte autonomamente dall'utente recandosi in sala di studio o direttamente da casa accedendo al Portale degli Antenati  dove è possibile sfogliare virtualmente i registri dello stato civile prodotti nel periodo 1809-1865 e giunti in Archivio a seguito dei versamenti da parte dei Tribunali competenti per territorio. 

Per quanto riguarda le richieste per l’ottenimento della cittadinanza italiana iure sanguinis, si ricorda che gli Archivi di Stato non sono uffici comunali di stato civile e pertanto non rilasciano certificazioni o estratti anagrafici.

Ricerche nei fondi Ufficio di leva di Potenza e Distretto militare di Potenza

Il fondo Ufficio di leva di Potenza contiene le liste di leva in cui sono iscritti i maschi chiamati alla visita di leva delle classi (nati) tra il 1842 e il 1943. Le annotazioni riportano nome, cognome, paternità, maternità, professione, residenza, caratteri somatici ed esito della visita (abile, riformato, rimandato).
Per la richiesta di una ricerca nominativa, occorre indicare il luogo e l’anno di nascita del soggetto dell’indagine. 

Nel fondo Distretto militare di Potenza sono conservati i ruoli matricolari degli arruolati (soldati semplici e sottufficiali) per le classi tra il 1840 e il 1932 in cui è attestato il servizio militare prestato, ed inoltre il corpo di assegnazione, le campagne di guerra fino al congedo definitivo.
Le richieste per corrispondenza possono essere effettuate soltanto per le classi comprese fra il 1872 e il 1932, poichè per gli anni precedenti non esistono le rubriche; per dar corso alla ricerca occorre indicare la data esatta della nascita del soggetto dell’indagine.