Ricerche e certificazioni a fini amministrativi

È possibile richiedere e ottenere certificazioni o copie conformi dei documenti con valore legale. 
Qualora la certificazione o le copie debbano essere rilasciate in bollo, per fini amministrativi, anche la domanda deve essere presentata in bollo compilando il modulo della richiesta di fotocopie e barrando sulla voce “uso amministrativo” (DPR n. 642 del 26/10/1972 e art. 3 D.M. 20 agosto 1992 Approvazione della tariffa dell'imposta di bollo.)

L’utente che richiede copie autenticate di documenti deve osservare le seguenti regole:

1. La richiesta di copie deve essere corredata di marca da bollo (€ 16,00) per ogni singolo documento, di cui deve essere indicata l’esatta segnatura archivistica.

2. Restano salve le esenzioni in materia di imposta di bollo previste dalla normativa vigente (tabella allegato B, annessa al D.P.R. 25/06/1953, n. 492; comma 5 dell’articolo 7 della legge n. 405 del 29 dicembre 1990). In particolare, sono esclusi dall’imposta di bollo:
a) i privati, per gli atti concernenti il servizio militare, la liquidazione di pensioni a carico dello Stato e per gli atti di proprietà dei privati stessi, liberamente depositati in archivio;
b) i richiedenti estratti o copie integrali degli atti di Stato civile e relativi allegati;
c) le autorità governative, quando il documento sia necessario per motivi di servizio e nella richiesta sia fatto cenno di tale necessità;
d) le province, i comuni, gli enti per gli atti di loro appartenenza spontaneamente depositati nell’Archivio di Stato e per i ruoli, bilanci, conti ed altri documenti versati, in osservanza alla legge, negli archivi della Prefettura, quando si provi che l’esame e la copia di tali atti occorre nell’interesse delle amministrazioni che li versarono.

3. Sulla copia del documento devono essere applicate marche da bollo (€ 16,00 cadauna), ai sensi della vigente normativa sul bollo, nella misura di n. 1 (una) marca da bollo ogni 4 (quattro) facciate normali (formato protocollo).

4. Sarà cura dell’Istituto autenticare il documento fotocopiatocon l’indicazione del richiedente, degli estremi del documento riprodotto e ogni altra indicazione utile al riconoscimento del documento stesso.


Responsabile:
Veronica Miceli, funzionario archivista
e-mail: veronica.miceli@beniculturali.it

ARCHIVIO DI STATO DI POTENZA

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO