Redazione Sito Web

L’Archivio di Stato di Potenza è lieto di presentare il nuovo sito web ricostruito su una piattaforma tecnologica aggiornata e riorganizzato nella presentazione dei suoi contenuti per venire incontro alle esigenze del più vasto pubblico.

Si è cercato in particolare di garantire le migliori condizioni di utilizzo e il più ampio accesso possibile ai servizi.

Ci auguriamo di poter, in futuro, arricchire le varie pagine di sempre nuovi contenuti, in modo che il sito diventi sempre più un utile strumento di conoscenza e di lavoro per utenti e ricercatori. 

Valeria Verrastro
Direttore Archivio di Stato di Potenza


Responsabile
Valeria Verrastro, Direttore dell’Archivio di Stato di Potenza

Web master
Raffaele Pesarini, Consulente Senior ITC - Studiodomino srl - Potenza

I testi sono a cura di:
Valeria Verrastro, Direttore dell’Archivio di Stato di Potenza

Realizzazione
Sito realizzato da Studiodomino srl - Potenza. (2016)

Progettazione e coordinamento scientifico: Valeria Verrastro
Collaboratori: Rocco Caivano, Alberto La Greca, Lucio Rofrano, Antonio Verrastro

Progettazione informatica:
Raffaele Pesarini, Consulente Senior ITC - Studiodomino srl - Potenza

Progettazione grafica:
Raffaele Pesarini, Consulente Senior ITC - Studiodomino srl - Potenza

Caratteristiche tecniche
Il sito è stato realizzato tramite un sistema di gestione avanzata dei contenuti (CMS) di ultima generazione interamente sviluppato in tecnologia JAVA-MYSQL. La struttura grafica del sito (Layout) è di tipo responsive, ovvero che si adatta automaticamente a tutti i dispositivi di visualizzazione (PC, Tablet, Smartphone) consententone una navigazione facile e funzionale. Il sito è aderente alle disposizioni di legge sia dal punto di vista tecnologico, sia da quello degli strumenti e delle funzioni offerte ai redattori nella gestione corrente dei progetti così come stabilito dalle Linee Guida di design per i siti web della PA elaborate da Agenzia per l’Italia Digitale - 2015.
L'adozione di tali standard ha permesso di rispondere ai requisiti di accessibilità previsti dalle vigenti normative.

Storia
Il sito web dell’Archivio di Stato di Potenza è stato pubblicato per la prima volta alla fine degli anni Novanta del XX secolo. Nel 2008, sulla base di un nuovo progetto elaborato dall’allora direttore dell’Istituto archivistico (Donato Tamblé) e da Valeria Verrastro, il sito è stato completamente revisionato dalla società “Memex.Net Internet Provider” di Potenza, in conformità ai principi del progetto Minerva e agli standard previsti dalla normativa vigente in quel tempo, mediante utilizzo del CMS “Museo & Web”. Il sito fu ospitato in hosting sul web server dell’allora Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici della Basilicata.

Un nuovo aggiornamento ebbe luogo nel 2011, sempre a cura della “Memex.Net Internet Provider”, mediante utilizzo del CMS “Drupal” con tecnologia PHP e MySQL. Il sito fu dunque riconfigurato e trasferito presso il Centro Elaborazione Dati del Ministero per i beni e le attività culturali.

Nel 2016, infine, il sito è stato ricostruito su una piattaforma tecnologica aggiornata e riorganizzato nella presentazione dei suoi contenuti per venire incontro alle esigenze più diffuse del pubblico. Nella progettazione si è tenuto conto della normativa vigente sull’accessibilità dei siti web pubblici, nonché delle Linee guida di design per i siti web della P.A. elaborate da AgID e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il sito è stato quindi trasferito sul web server dell’Archivio di Stato di Potenza.

 Periodicità di aggiornamento
Il sito viene aggiornato, in genere, con periodicità settimanale.
Ciascun documento registra in calce la data di redazione e di ultimo aggiornamento.
Salvo diversa indicazione i testi si intendono aggiornati al dicembre 2016.

Segnalazione errori
Errori, inesattezze o malfunzionamenti possono esser segnalati al seguente indirizzo di posta elettronica: as-pz@beniculturali.it.


Aggiornamento a cura di:
Valeria Verrastro  

ARCHIVIO DI STATO DI POTENZA

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO